Tlc: traffico dati ‘mobile’ cresciuto 300 volte in 10 anni

Entro il 2027 il 5G diventerà la tecnologia mobile dominante.

Sono alcuni dati contenuti nell’Ericsson Mobility Report che fotografa le tendenze che hanno plasmato l’ultimo decennio dell’industria, con uno sguardo ai prossimi anni. Secondo il rapporto, è stato generato più traffico dati da mobile nel solo terzo trimestre 2021 rispetto a tutto quello prodotto fino alla fine del 2016. Dal 2011, anno del primo Mobility Report, ci sono 5,5 miliardi di utenti di smartphone in più.
Altro punto fermo dell’analisi, è che il 5G diventerà la generazione mobile implementata più velocemente di sempre: ci saranno quasi 660 milioni di abbonamenti 5G entro la fine di quest’anno. L’aumento è dovuto a una domanda più forte del previsto in Cina e nel Nord America, dovuta in parte alla diminuzione dei prezzi dei dispositivi 5G. Alla fine del 2021, si stima che le reti 5G forniranno copertura a più di due miliardi di persone. E secondo le ultime previsioni, il 5G entro il 2027 dovrebbe rappresentare circa il 50% di tutti gli abbonamenti mobili in tutto il mondo, coprendo il 75% della popolazione mondiale e trasportando il 62% del traffico globale generato dagli smartphone.
“La comunicazione mobile ha avuto un impatto incredibile sulla società e sul business negli ultimi dieci anni. Quando guardiamo al 2027, le reti mobili saranno più che mai parte integrante del nostro modo di interagire, vivere e lavorare”, spiega Fredrik Jejdling, Executive Vice President e Head of Networks, Ericsson.

Pubblicato
Etichettato come NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *