Antitrust riduce sanzioni ad Apple e Amazon di 20 e 10 milioni

L’Antitrust ha ridotto “per un errore materiale” le sanzioni comminate ad Apple e Amazon rispettivamente di 20 e 10 milioni di euro.

L’Autorità fa sapere nel Bollettino di aver ridimensionato la multa ad Apple da circa 134 milioni di euro a 114 e per Amazon da circa 68 milioni a 58.

Le sanzioni erano state comminate a novembre scorso dopo aver accertato un’intesa restrittiva della concorrenza attraverso “clausole contrattuali che impediscono a rivenditori che legittimamente eserciscono l’attività di rivendita di prodotti Apple e Beats genuini di accedere ai servizi di intermediazione del marketplace Amazon.it.”. L’Antitrust ha anche rettificato il termine di pagamento delle sanzioni amministrative portando la scadenza da 30 a 90 giorni dalla notificazione del provvedimento.

Pubblicato
Etichettato come NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *